SpazioLink.com il tuo mini portale

Barzellette, storielle divertenti
freddure e battute

Spaziolink il MiniPortale

Home Sfondi Screenmates SuperEnalotto Posizione navi Terremoti Calendario feste Barzellette Frasi utili Giochi Meteo Gifs Software Ricerca
Barzellette bambini
La maestra rimprovera Pierino: "Vergognati sei il disonore della classe, io alla tua età sapevo leggere, scrivere, fare i conti, tu invece non sei capace di fare niente! E Pierino risponde: "Si vede che lei aveva una brava maestra!
Un bambino dice alla madre: "Mamma perchè hai quella pancia così grande?" E la mamma: "Perchè aspetto una sorellina per te. Nella stazione degli autobus vede un uomo con la pancia grande e domanda all'uomo: "Signore cosa aspetta?" Ed il signore: "Sto aspettando l'autobus." Il bambino: "Se le esce una bici me la può regalare?
La figlia chiede alla mamma: "Mamma, mamma dov'è la nonna?" E la mamma "Mi dispiace ma la nonna è caduta dall'ottavo piano." La bambina: "E adesso dove è?" La mamma: "In cielo." La figlia: "Cavolo che rimbalzo.
Una bambina entra nella casa di un’indovina, bussa e l’indovina chiede "Chi è?" E la bambina dice "Cominciamo bene!
Il bambino al papà: "É vero che le carote fanno bene alla vista?" Il papà: "Certo! Hai mai visto un coniglio con gli occhiali?
Barzellette sui carabinieri
Un ventriloquo, con il suo pupazzetto, sta facendo il suo spettacolo in un piccolo teatro di provincia. Sta raccontando le sue solite barzellette sui carabinieri quando dal pubblico si alza un rappresentante dell'Arma in divisa che comincia a sbraitare: "Adesso basta! Ne ho sentite abbastanza di queste battute denigratorie su noi carabinieri. Che cosa le fa pensare di poter generalizzare così impunemente su chi sta facendo il proprio dovere? Come può permettersi di insultare chi rischia ogni giorno la propria vita per la cittadinanza? E' proprio la gente come lei che discredita la nostra immagine e rende sempre più difficile farci rispettare sul lavoro... e tutto per un dozzinale senso dell'umorismo. Imbarazzato, il ventriloquo comincia a scusarsi, quando il Carabiniere si alza di nuovo: "Lei stia zitto, per cortesia. Non sto parlando con lei ma con quel piccolo bastardo che sta sulle sue ginocchia!
Un carabiniere dice a un suo collega: "Ho un problema, verso le 2 di notte mi si raffredda la borsa dell'acqua calda che metto sui piedi, cosa posso fare?" L'altro risponde: "Fai come me, prendi un gatto e mettitelo sui piedi". Il giorno dopo il carabiniere torna a lavoro tutto graffiato e il collega gli chiede: "Com'è andata?" E l'altro: "Tutto bene finchè non ho aperto la bocca al gatto per metterci l'acqua calda!
In Sicilia il maresciallo organizza un posto di blocco e ordina di fermare tutti i mezzi che vanno a Marsala. Al rientro in caserma il maresciallo chiede: "Quanti mezzi avete fermato oggi?" E il carabiniere: "Neanche uno signor maresciallo, nessun mezzo andava a Marsala, andavano tutti a benzina, gas, gasolio...
Barzellette sul sesso
Un uomo va dal dottore con una lunga storia di emicrania. Il dottore scopre che il suo povero paziente ha provato praticamente ogni terapia senza nessun miglioramento. "Ascolta" dice il dottore, "Anch'io soffro spesso di emicranie e il consiglio che posso darle non l'ho imparato all'Università, ma dalla mia propria esperienza. "Quando ho un attacco di emicrania, vado a casa, mi infilo in un vasca da bagno bella calda, e sto in ammollo per un'ora. Poi mia moglie mi passa la spugna con l'acqua molto calda intorno alla fronte, esco dalla vasca, afferro mia moglie e la trascino in camera da letto e faccio sesso con lei. Il mal di testa va via come per incanto. Provi anche lei e ritorni fra due mesi" Due mesi piu' tardi il paziente ritorna con un gran sorriso "Dottore, ho seguito il suo consiglio e funziona veramente, ho avuto emicranie per 17 anni e questa è la prima volta che qualcuno mi ha realmente aiutato!" Il medico risponde "Sono contento di aver risolto il suo problema" Mentre sta uscendo il paziente aggiunge "A proposito dottore, mi congratulo con lei, ha veramente una bella casa!
Durante una focosa notte d'amore, la moglie al marito "Ah ah si vengo" Il marito alla moglie "Siiiiii anche io vengo". Il bambino che ascoltava dalla sua cameretta: "Aspettatemi, vengo anch'io" Il nonno: "Vengo anch'io, ma dove cavolo andiamo tutti a quest'ora?
Indovinello: "Quante labbra hanno le donne?" Risposta: "Sei, due per dire stupidagini e quattro per farsi perdonare!
Barzellette spinte
Una bambina passa davanti alla camera dei genitori e se ne va via scuotendo la testa e dicendo: "E mia madre mi vuole mandare dallo psicologo perché mi succhio il dito!
Un uomo e una donna sposati vanno a vivere in un appartamento nuovo, ma si accorgono che le pareti sono sottili così lui dice alla moglie: "Senti amore io non voglio che i vicini sentano quando ti dico se lo facciamo" Così escogitano una parola segreta... quando lo vogliono fare devono dire che devono fare la lavatrice. Il giorno dopo il marito torna dal lavoro e dice alla moglie: "Senti ti va di fare la lavatrice? E lei risponde "No, ora ho mal di testa" Dopo 5 minuti glielo richiede e lei risponde sempre che ha mal di testa. Dopo 1 ora la moglie va dal marito e gli dice: "Mi è passato il mal di testa, ti va di fare la lavatrice?" e il marito risponde "No mi dispiace, ma ho gia fatto il bucato a mano
Una coppia va in vacanza separate. Lui a Cuba lei alle Maldive. Lei una sera rimorchia un negrone con un affare enorme e lo fa tutta la notte. La mattina mentre il negro se ne va lei dice: - "Aspetta! Non conosco nemmeno il tuo nome!" - "No signora non glielo digo berghè se no lei si mette a ridere..." - "Ma no! Dai che non rido." - "Mi chiamo Neve..." - "Ahahahahhahhahahhahhaahhh!" - "Ecco vede! Mi prende in giro!" - "No caro, non ridevo per te, penso alla faccia di mio marito quando gli dirò che alle Maldive ho trovato 40 cm di neve...
Barzellette su Totti
Totti telefona a un Call Center: "Pronto, vorrei prenotà 'na telefonata...". L'operatrice: "Perfetto, componga il numero 10". Totti, dopo una breve pausa, "E come faccio? I tasti sur telefono mio arivano solo a 9
Totti all'esame di scienze. Il professore: "Totti, dimmi il nome di un rettile..." E Totti: " 'A vipera!" Il professore: "Bravo, facciamo progressi... Ora dimmi il nome di un altro rettile..." E Totti: " 'N 'artra vipera!
C'è uno specchio che fa sparire chi dice bugie. Gattuso dice: "Io penso di essere il più bello!" E puff sparisce. Vieri dice: "Io penso di essere il più intelligente!" Zap sparisce. Totti dice: "Io penso..." E sparisce.
Barzellette tecnologiche
Nell'anno 1969 è bastata la poten­za di calcolo di due Commodore 64 per mandare con successo il primo uomo sulla Luna, nell'anno 2020 è necessario un Pentium octacore per far funzionare Windows 10. Qualcosa deve essere andato storto!
Bill Gates, dopo essere morto và in Paradiso e sceglie di poter visitare l'inferno. Alla sua vista è pieno di donne belle mentre il paradiso è pieno di suore, quindi sceglie di restare la. Ma quando S.Pietro lo và a trovare lo vede avvolto nelle fiamme e gli chiede: "allora, ti piace l'inferno?" E Bill: "Ma dove sono le donne nude?" E S.Pietro: "Quello era lo Screensaver!
Ci sono un ingegnere meccanico, un ingegnere chimico, un ingegnere elettronico ed uno informatico in una cinquecento. Ad un certo punto la macchina si ferma, e si spegne il motore. Allora l'ingegnere meccanico dice: "Lo sapevo io, è sicuramente colpa dell'albero motore". Allora il chimico: "No no, sono certo che è colpa degli acidi della batteria". Poi l'elettronico: "Ma figuriamoci, si è sicuramente guastata la centralina elettronica". Infine l'informatico: "Ma se provassimo ad uscire e poi rientrare in macchina
Locations of visitors to this page (counting)
- subnet mask - partners - ipcheck - favicon - speedtest - programmone